Ischia vista e raccontata da Ischitani

Pizzi bianchi – Ischia – Serrara Fontana – Fotografie

 

Foto di Gino Di Meglio

Da molto tempo avevo il desiderio

Foto di Ivano Di Meglio - Gino in azione

di visitare questo sito, i “pizzi bianchi”, perché ne avevo sempre sentito parlare in termini entusiastici. E così, alcuni giorni fa, in compagnia di Ivano Di Meglio, mi sono deciso ed ho affrontato la ripida discesa, ma innanzitutto l’erta risalita, con l’attrezzatura fotografica, che, nel mio caso, non è certo leggera, essendo composta da una folding del peso di circa sette chili, dal cavaletto munito di testa idonea a sorreggere il peso della camera e da un borsone ove sono riposti i filtri, gli chassis che contengono le lastre, gli obiettivi, l’esposimetro, il visore ed il telo che consente di vedere il vetro smerigliato dove si forma l’immagine.
Dalla frazione “noia” del Comune di Serrara Fontana si diparte una strada percorribile fino ad un certo punto con l’autovettura. Dopo una lunga e ripida discesa, per lo più una mulattiera, si attraversa un passaggio scavato nel tufo e si sbuca su un pianoro a strapiombo sulla vallata dei pizzi bianchi. Si apre così uno scenario di incomparabile bellezza, forse uno dei luoghi più interessanti e suggestivi dell’Isola d’Ischia, conosciuto a pochi isolani.
Guglie, canyons, pinnacoli, grotte, forre e caverne scavate e modellate dal vento e dall’acqua che competono con i più famosi canyons americani, mete e mito di stuoli di fotografi.
Sono rimasto talmente rapito ed incantato dal luogo che non riuscivo a concentrami sulle fotografie, lo sguardo vagava ovunque, e gli scatti che ho fatto non rendono giustizia al luogo e non ne fanno comprendere l’imponenza.
E’ possibile percorrere tutto il canalone, attraverso un sentiero appena accennato, e giungere fino a cavascura.
Mi sono ripromesso di organizzarmi meglio e visitare di nuovo il sito per coglierne con la macchina fotografa aspetti e particolari che non ho fotografato.
Credo che la migliore luce la si ha dalle 12,00 alle 16,00 almeno in questo periodo dell’anno. Il sole infatti colpisce direttamente la valle e si pone di fronte all’osservatore; è indispensabile il para luce perché il punto di ripresa è quasi sempre contro luce.

Gino ai "pizzi bianchi"

Gli scatti sono stati fatti con pellicola 4×5 (10cmx12cm) Fuji neopan across 100 esposta a 64 ISO e sviluppata in Tanol 1+1+100. Ho fatto uno sviluppo N-1 perché avevo un SBR di 4 e quindi ponendo le ombre in ZIV le alte luci cadevano in ZVIII, un range difficilmente stampabile se non ricorrendo in fase di stampa a flashing o bruciature.
L’invito che mi sento di rivolgere a tutti, fotografi e non, è quello di visitare i Pizzi bianchi, un luogo che non mi stancherò mai di definire incantevole.

Gino Di Meglio

Napoli – Ischia – Serrara Fontana

Fotografie dei Pizzi Bianchi – Ischia – Serrara Fontana – di Gino Di Meglio

 

4 Commenti
  1. Bellissimo e ottimo lavoro !!
    Anche io ne ho sentito parlare da tempo con entusiasmo, e mi ha incuriosito. Purtroppo senza mai riuscire a visitarli. Anni fa quando ero un mountain bikers ci son passato vicino, ma l’amore per l fuoristrada mi faceva solo guardare i dossi da saltare, senza fermarmi a osservare il luogo, dato che quella strepitosa strada in discesa non la dimenticherò mai 🙂

    Gino dalle tue foto riesco a respirare completamente la suggestione del paesaggio.

    Gran bel lavoro.
    Complimenti Gino e Ivano, sopratutto per la potenza delle vostre gambe nella risalita.

  2. E vediamo di ripeterla!! Io ci sono!! Grande Gino!!

  3. Scenario fantastico e foto da canyon americano. Bella giornata. Da ripetere. Complimenti Gino

Rispondi

My work Restaurant Alberto

Archivi

Iscriviti con mail

Newsletter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: