Ischia vista e raccontata da Ischitani

Cavalcata a Citara

 
 
Ci vuole il nudo sguardo
per vedere l’impronta rosa
del tramonto
sulle ali dei gabbiani
in darsene cigolanti
di carene all’ancora
Ci vuole il mare aperto
per godere di una corsa
in assenza di respiro
Colmo così, di ciò che puoi temere.

Mya

Versi di Paola Casulli

Foto di Enzo Corbino

 

 

3 Commenti
  1. Gli scatti che pubblico vogliono solo arrivare al cuore di qualcuno cosi’ come alcuni arrivano al mio….Io interpreto da sempre la fotografia in questo modo…
    Grazie per le belle e giuste parole…io sono meno bravo con quelle….:)

  2. Ciao Enzo, ti ringrazio. Sono i tuoi scatti che mi ispirano. Non so giudicare dal punto di vista tecnico come leggo che fate voi fotografi quando commentate l’un l’altro le vostre rispettive fotografie ma ti posso garantire che a livello puramente estetico e/o emotivo i tuoi scatti trasmettono un senso di serenità ed equilibrio. Forse perchè non c’è, come in tanta fotografia di oggi, dove si cerca il nuovo o il diverso a tutti i costi, quel voler trasformare la realtà in uno spazio visionario, conferendole così un impronta falsa, lontana anche dall’immaginario collettivo. L’attrazione in una fotografia, è richiamata, al contrario secondo me, in un gioco di sottrazione o di somma di significati evidenziati o nascosti con maestria dietro l’apparente semplicità di una scena, un quadro, un frame appunto. l’imprevedibilità di sensazioni e di emozioni scatenata in chi guarderà lo scatto sarà la cifra della riuscita o meno di quanto l’artista desiderava produrre.

    Ovviamente sono mie semplici considerazioni, forse non è così, ma a me piace la semplicità e il gusto del tuo “obiettivo”. 🙂

  3. Stupendi versi…sono onorato di questo….Grazie

Rispondi

Log in with Facebook




Forgot?
Registrati

My work Restaurant Alberto

Archivi

Iscriviti con mail

Newsletter

Facebook login by WP-FB-AutoConnect
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: