Ischia vista e raccontata da Ischitani

La Regione Campania nega il contributo per il Natale alle isole

La Regione Campania nega il contributo per il Natale alle isole .

La Regione Campania nega il contributo per il Natale alle isole .
In questo momento, più che mai, c’è bisogno che la classe imprenditoriale ischitana sia unita e propositiva.
Con un piccolo contributo, in termini economici e di idee, potremmo dimostrare che il nostro destino non è legato necessariamente agli eventi ed umori di quegli enti che in qualche modo dovrebbero tutelare la nostra economia.
Alcune iniziative per il Natale sono state già programmate. sono però ancora poca cosa, per un’ isola a forte vocazione turistica come la nostra.
Nei prossimi giorni faremo degli ulteriori incontri per confrontarci e stabilire quali interventi poter fare sul territorio, anche in funzione della disponibilità economica che avremo raccolto.
A presto
Marco Bottiglieri

______________________________________________

Articolo del “IL Mattino” del 28-11-2010 Massimo Zivelli Ischia. Eventi e manifestazioni sulle isole, rischia di saltare tutto dopo che la Regione ha fatto sapere di voler negare qualsiasi contributo. Ed è spaccatura all’interno della stessa maggioranza che sostiene il governatore Caldoro, dopo che è stata presa la decisione di destinare tutti i fondi disponibili alla sola città di Napoli. Ad agitare lo spettro del malcontento e di una possibile rottura degli equilibri, è dal Pdl il consigliere regionale Domenico De Siano, presidente della commissione territorio e trasporti. De Siano, che è anche parlamentare, con una nota ufficiale si è appellato alla presidenza della Repubblica ed alla presidenza del Consiglio dei Ministri, per sollecitare un intervento contro quella che definisce «la penalizzazione delle isole del golfo, da parte della Regione».
«Le isole di Capri, Ischia e Procida – scrive ancora nella sua lettera De Siano
– rappresentano oltre la metà del fatturato turistico della Campania. È assurdo negare fondi a località come queste, che anche in occasione delle prossime festività natalizie, accoglieranno migliaia di turisti». I comuni isolani nel frattempo cercano di organizzarsi in maniera autonoma. A Forio l’amministrazione comunale sta lavorando in accordo con associazioni e rappresentanze di categoria, per mettere su un cartellone di eventi ed appuntamenti degno della migliore tradizione. «Senza contributi regionali – dice il sindaco Franco Regine – è chiaro che dovremo arrangiarci ed è per questo che faremo tutti volontariato, a cominciare dagli amici artisti che animeranno spettacoli ed eventi musicali e canori». Anche a Ischia Porto si punta ad una forte collaborazione con commercianti ed albergatori. «Chiediamo ai nostri associati di fare uno sforzo in più per migliorare l’addobbo delle vetrine» fa sapere il presidente dell’Ascom Marco Bottiglieri. «Speriamo sempre che in extremis la Regione ci ripensi e non voglia far mancare il suo contributo. Se ciò non avvenisse – dichiara il sindaco Giosi Ferrandino – ci stiamo attrezzando per garantire in ogni caso un soggiorno di qualità ai nostri ospiti»

Rispondi

My work Restaurant Alberto

Archivi

Iscriviti con mail

Newsletter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: