Ischia vista e raccontata da Ischitani

Mare fermo aliscafi fermi. Ischia mattina del 02 Febbraio 2013. News

Aliscafi fermi per mare agitato. Ora vedremo. Ischia 02/02/2013 ore 08:55

image

Come ben si vede onde alte 15 cm. Baal
image

Ecco la sorpresa. Vero il mare non è fermo ma….. da qui a non far partire gli aliscafi c’è un abisso. 🙂
image

image

Articolo interamente realizzato e pubblicato ora (09:24 circa ) dalla nave con smartphone Samsung Galaxy S3

Da qui ho modificato l’articolo da casa avendo esaurito le potenti batterie del mio fidato Samsung android Galaxy s3.

Il Turista è sacro

La giornata e proseguita con le mie faccende al meraviglioso centro direzionale di Napoli da cui mancavo da tempo, e visto con la luce odierna quella velata da nubi, l’atmosfera fotografica mi intrigava non poco, sarà un prossimo articolo. Ritorno al porto di Calata di Massa per il mio rientro ad Ischia, e sopraggiungendo verso la biglietterie il vento di scirocco incalzava ed era molto più forte della mattina. Tra me e me penso che sia impossibile che partano gli aliscafi visto il peggiorare delle condizioni meteo, ma non posso rimanere nel dubbio e al contempo non posso fare una corsa al molo beverello per delle info. Quindi opto una soluzione semplice e palese per qualsiasi turista. SI ! Turista, io ragiono sempre con gli occhi e la mente di un turista che viene a  Napoli o a Ischia, essendo che vivo di turismo per me il Turista è sacro. Chiedo alla biglietteria e la prima che incontro è Medmar se avessero notizie sulla situazione meteo e per le partenze degli aliscafi verso Ischia. Metto il copia incolla che ho pubblicato   sul mio profilo Facebook;

Ore 12:30 circa-

Sono ora al porto di Napoli calata massa . Non sapendo se gli aliscafi partissero ho chiesto con grande cortesia all’addetta biglietti medmar se sapesse news sulle partenze aliscafi. La dolce signorina alquanto infastidita con “poco garbo” mi risponde non lo so. Va bene, avrá le sue cose….. io sempre con immensa cortesia le chiedo se avesse un recapito di tel per avere info. Lei è molto carina di viso ma sempre piü acida mi dice ” non siamo tenuti ad avere esposti numeri di tel. Informativi deve essere l’autorità portuale a farlo. Noi spingiamo a vendere le navi” Io le chiedo sempre con cortesia … mi scusi ma lei non pensa che anche se fosse compito dell’autorità portuale dare queste informazioni. .. non pensa che sia carino utile gentile e professionale spendere € 0, 02 per stampare un A4 con un cazzo di tel. Per non far penare i turisti che ti danno lo stipendio ? ….. non ha risposto. ……. invece alla Biglietteria caremar max disponibilità. Questa è “logica” questo è turismo questa è la munnezza di servizi che offriamo. Che vergogna. Signurì si bellela ma si na mappata di Ignoranza. Ad maiora

Stranamente gli Aliscafi partono ma il mare ora è minaccioso

Di seguito il video vi fa vedere che  la mareggiata, come dicono i lupi di mare Ischitani ” iev nforz” tradotto > la mareggiata si rafforzava. Stranamente all’altezza del molo di Mergellina abbiamo incrociato un Aliscafo Alilauro che  era salpato ma dopo solo un minuto a voltato la prua e rientrato in porto. Durante la poco piacevole navigazione per chi soffre il mare, ma divertente per chi non lo soffre, abbiamo incrociato anche un Aliscafo Snav che navigava  chiaramente al minimo della potenza del motore, ma avendo le onde di scirocco in poppa proseguiva dignitosamente arrivando al porto senza problemi. Sulla medmar delle 14:10 di cui ero un passeggero ( questa del video), molte persone sia residenti che turisti si sono sentiti male per il mare oramai quasi in burrasca. Molti di loro poveretti vomitavano e in questa situazione una LODE va allo staff di assistenza passeggeri della Medmar che nonostante non avessero i sacchetti appositi per il mal di mare ( ASSURDO )  sono riusciti ad accudire tutti coloro che stavano male, con attenzione e premura. Meno male che ci siete stati voi.

Napoli Meravigliosa

il video non è montato ma ripreso con le”pause” così come mi veniva al  momento. Considerando che il vento quasi mi prendeva il telefono e non cadere era un’impresa.


Gianni Mattera

 

 

 

1 commento

Rispondi

Log in with Facebook




Forgot?
Registrati

My work Restaurant Alberto

Archivi

Iscriviti con mail

Newsletter

Facebook login by WP-FB-AutoConnect
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: