Ischia vista e raccontata da Ischitani

Madonna

 

Madonna

Valentina

Forse perchè oramai con la luce ho un certo feeling ma in occasione della “Festa dei donatori di sangue, Ischia 2012 ” ho visto una “Madonna”. Si! una serata nobile dove mi sono proposto con orgoglio e passione, a riprendere tanti miei concittadini che hanno e contribuiscono a salvare vite umane. Sembravo un cecchino con i mio obbiettivo Canon 70 200mm e mentre cercavo tra la fioca luce e le ombre un viso mi ha folgorato, forse lo vedo solo io, ma penso di no. Espressione, intensità, purezza di cui un mio amico grande fotografo Veneziano ( Davide Bressanello ” Leon”-  su fotoarts.com )   avrebbe detto “Potente”, ed io aggiungo “Molto potente”. Ieri sera per la prima volta dopo esserci conosciuti grazie a questa foto “rubata” ( dato che non avevo chiesto il permesso, e Valentina non si era accorta che ero in agguato ) siamo riusciti a parlare un filo più a lungo e la splendida chiacchierata di ieri mi ha confermato ciò che ho letto in questa foto vari mesi fa. Sarà che ho recensito ( per lavoro ) e visto oltre 30000 fotografie raggiungendo una rapida e istintiva capacità di carpire l’anima e il carattere delle persone ritratte, quando a suo tempo per la prima volta ho aperto questo file al mio  monitor, fulmineamente mi son detto “è una Madonna”. Dietro questo viso e questa espressione ( tralascio la palese ed evidente bellezza di Valentina che trovo “puerile” da sottolineare ) non poteva che esserci una nobiltà d’animo quasi celestiale, confermata dalla sua elegante e sottile intelligenza. Grazie Vale.

Per il mio corso di fotografia

Dati di scatto: Foto al limite della luce – Canon Eos 7D – Canon 70 200mm is f/2.8 – Iso 4000 – Apertura F/2.8 – 200mm – Secondi 1/100 – Luce ambiente –   senza supporto eppure non ho la mano ferma, ma quando vedo certe cose, divento di ghiaccio. Post produzione: non è stato facile togliere “quasi” tutta la grana degli Iso 4000 della mia Canon Eos 7D.

2 Commenti
  1. Grande Davide che onore e piacere averti qui. Grazie infinite il tuo parere è oro. Un abbraccio

    ps: ma scatti ancora sulla barca con la NIkon dietro la spalla senza guardare ???? 😉 potenza

  2. E che ti posso dire? Tu e Anto siete 2 miti nei ritratti, inoltre avete dalla vostra delle “modelle” con personalità che bucano l’obiettivo, sguardi intensi e profondi, e in questo caso tu, sei stato bravo a catturarne la “potenza” 🙂

Rispondi

My work Restaurant Alberto

Archivi

Iscriviti con mail

Newsletter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: