Ischia vista e raccontata da Ischitani

Curve

Umberto Elia

Uno dei miei primi esperimenti per foto a lunga esposizione di sera sopra la baia dei Maronti con un effetto fantastico di due auto una che scende e una che sale lasciando la scia luminosa delle luci posteriori.

Canon Eos 400 d obiettivo 18-55  ISO: 100 f/3,5  – velocità 30 sec lunghezza focale 18 mm – senza flash

4 Commenti
  1. bella Umberto gradevole effetto.
    Posa B devi fare varie prove per trovare l’equilibrio stando attento all’esposimetro, tenendo d’occhio le alte luci.

  2. Grande Film Beetlejuice non conosco l’effetto tilt-shift devo documentarmi.
    Grazie Luis ce l’ho un bel telecomando devo provare con la posa bulb (anche se non so come si fa)e vedere cosa ne esce fuori.
    Mai provato a fare foto in hdr. Devo ritornare sul luogo del delitto e riprovarci. 😀
    Buona serata

  3. Ottimo lavoro Umberto! Se non ne fossi già provvisto ti consiglio di prenderti il telecomando per fare le pose “bulb” oltre 30 secondi… vedrai che colori che ti regalerà! 🙂

    Tornando alla foto, penso che la composizione, già efficace, beneficia del taglio che ad essa hai dato; è un peccato che ci sia una grande zona sottoesposta sopra, ma credo che l’unico modo per fare la foto con un’esposizione bilanciata sia quello di sommare più scatti e fare una HDR (non necessariamente pastellosa e con i colori sparati)… potresti cimentarti la prossima volta! 😉

    Buona domenica!

  4. questa fotografia mi ricorda il plastico del film “Beetlejuice” in qualche modo, potresti simulare un effetto tilt-shift per vedere che ne esce! sembra davvero un diorama!

Rispondi

My work Restaurant Alberto

Archivi

Iscriviti con mail

Newsletter

Facebook login by WP-FB-AutoConnect
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: